Cerca

Immigrati: Alemanno, urgente decreto legge governo per fare ordine

Politica

Roma, 28 apr. - (Adnkronos) - ''Ho parlato con il sottosegretario Mantovano di questa sentenza che non cancella il reato di clandestinita', cancella la pena di reclusione. Dopo questa sentenza e' ancora piu' urgente un decreto legge del governo che metta in ordine i meccanismi e i problemi legati all'immigrazione extracomunitaria e neocomunitaria". Lo ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, commentando la sentenza della Corte di Giustizia Europea che ha stabilito che non si puo' applicare la pena di reclusione, prevista dalla legislazione italiana, a quegli immigrati che siano in soggiorno irregolare, in quanto in contrasto con la direttiva Ue sui rimpatri.

"Noi abbiamo necessita' - ha spiegato Alemanno - di avere uno strumento forte per regolare i flussi, per accogliere chi viene a lavorare e a convivere positivamente nella nostra citta' ed espellere chi commette reati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog