Cerca

Moda: Luciano Benetton, crisi consumi e' ormai alla fine (2)

Finanza

(Adnkronos) - Luciano Benetton si e' quindi detto ottimista sul futuro del gruppo perche', ha spiegato, "abbiamo segnali positivi gia' per aprile, sia per la stagione autunno-inverno quando il fatturato sara' in crescita, e soprattutto appunto per il 2012 quando la situazione generale sara' migliore di quella attuale".

"Abbiamo la sensazione -ha spiegato Luciano Benetton- di essere di nuovo in forma come azienda e che i mercati miglioreranno, a meno di qualche contrattempo legato soprattutto al costo delle materie prime che frena un po' l'entusiasmo. Soprattutto il cotone il cui prezzo negli ultimi due e' aumentato del 150%. Aumento che non possiamo riversare sui consumatori e per questo i margini saranno un po' sotto pressione, ma non ci preoccupiamo piu' di tanto".

Il vicepresidente esecutivo del gruppo Alessandro Benetton, ha quindi ricordato che "negli ultimi cinque anni abbiamo investito oltre 1 miliardo di euro con la convinzione che l'ottimismo per il futuro sia la caratteristica chiave per un'azienda come la nostra. E nonostante cio', la nostra posizione debitoria e' migliorata di anno in anno. Gli investimenti -ha proseguito- sono assolutamente adeguati e indispensabili per guardare al futuro e poter crescere". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog