Cerca

Salone Libro: 1.500 espositori al Lingotto, Russia e Palestina protagoniste (2)

Cultura

(Adnkronos) - L'Oval ospita il Bookstock Village, l'area per i giovani lettori sostenuta dalla Compagnia di San Paolo; la mostra 1861-2011. L'Italia dei Libri; il Padiglione Italia con gli stand delle Regioni italiane per la prima volta riunite in un'unica area; gli stand delle Istituzioni nazionali; l'area Lingua Madre; lo spazio Libro e Cioccolato, Tentazione e Meditazione; lo spazio dedicato dalla Russia paese ospite ai piccoli lettori e una nuova Sala convegni.

Star indiscussa della 24° edizione del Salone e' la mostra '1861-2011. L'Italia dei Libri', ideata da Rolando Picchioni e curata da Gian Arturo Ferrari. La nostra storia unitaria letta attraverso la lente del libro e dei suoi protagonisti. Forse la piu' importante iniziativa che il Paese dedica ai testi fondativi, i libri che hanno fatto e diviso gli Italiani. Una nebulosa fatta a spirale dove si intrecciano cinque percorsi di visita. I 150 Grandi Libri, i 15 SuperLibri, i 15 Personaggi, gli Editori, i Fenomeni Editoriali. E al centro, il 'sedicesimo decennio': lo Spazio Telecom Italia con il libro del futuro fra digitale ed eBook.

Paese ospite d'onore 2011 e' dunque la Russia, che porta a Torino testimoni del Novecento e nuovi autori per raccontare come sta cambiando una civilta' da sempre al centro degli scenari geopolitici. In un focus realizzato assieme alla Camera di Commercio e in programma venerdi' 13 maggio si fara' il punto sulle sfide che il fronte Est offre ai player economici di Torino e Piemonte. Accanto alla Russia, special guest e' la Palestina, gia' presente nel programma 2008 con propri autori e quest'anno al Salone con un proprio stand. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog