Cerca

Roma: dopo servizio tv Alemanno scrive a vigili, no a lassismo

Cronaca

Roma, 28 apr. - (Adnkronos) - "Dopo le bruttissime immagini che abbiamo visto nel servizio del programma televisivo le 'Iene' in cui si denunciava la raccolta illegale delle monetine all'interno della Fontana di Trevi, alla presenza di tre vigili del corpo della polizia municipale, ho deciso di rivolgermi singolarmente a ognuno di voi". Inizia cosi' la lettera che il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha scritto ai vigili urbani della capitale dopo il servizio trasmesso dalla Iene.

"In quel servizio abbiamo assistito non solo alla raccolta illegale nella fontana, ma soprattutto - prosegue il sindaco - alla presenza inerme dei vigili, anche di fronte all'aggressione del conduttore della trasmissione. Certamente la maggior parte di voi esercita la professione con lodevole responsabilita' e impegno, ma proprio per questo non possiamo tollerare atteggiamenti lassisti e indifferenti che consentono comportamenti illegali e gravemente lesivi per la nostra citta'".

"Ho chiesto al comandante della polizia municipale di punire esemplarmente i tre vigili coinvolti in quell'episodio anche a prescindere da accuse non provate di corruzione. Voglio richiamare ognuno di voi a uno scatto di orgoglio che non solo eviti, anche in minima parte, atteggiamenti di questo genere, ma che con impegno visibile e costante cancelli dalla mente dei cittadini di Roma non solo le immagini ma il dubbio che il corpo della polizia municipale sia impegnato nella sicurezza e nel decoro della citta'", ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog