Cerca

Roma: uso utenze politici in 'Why not', De Magistris e Genchi negano illeciti

Cronaca

Roma, 26 apr. - (Adnkronos) - Hanno ribadito la loro estraneita' ai fatti contestati l'ex consulente informatico Gioacchino Genchi e l'eurodeputato dell'Idv e candidato sindaco di Napoli Luigi De Magistris, ex pm di Catanzaro.

La procura di Roma aveva chiesto il loro rinvio a giudizio per concorso in abuso d'ufficio per aver acquisito illegittimamente tabulati telefonici di parlamentari, nell'ambito dell'inchiesta 'Why not'. Oggi, nell'aula del tribunale, entrambi hanno reso dichiarazioni spontanee al gup Barbara Callari.

In particolare, De Magistris ha sostenuto non sapere per quale motivo e in che modo l'allora suo consulente individuo' quelle utenze riconducibili a parlamentari, delle quali molte non avevano nulla a che fare con l'indagine 'Why not'. Dall'altro lato Genchi ha invece spiegato di aver svolto accertamenti nel rispetto della legge e secondo precisi input dell'ex pm, negando di sapere che quelle utenze appartenessero a dei parlamentari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog