Cerca

1 maggio: a Firenze sindacati in piazza tra musica, lavoro e buon cibo

Economia

Firenze, 28 apr. - (Adnkronos) - ''Il lavoro per unire il Paese''. E' lo slogan con cui Cgil, Cisl e Uil saranno in piazza a Firenze domenica Primo Maggio. Tante le iniziative unitarie in programma in tutta la provincia, mentre nel capoluogo e' prevista una manifestazione, per festeggiare il lavoro tra musica e buon cibo. La mattinata iniziera' alle ore 10 in piazza Santa Croce, poi il corteo, accompagnato dalle note della 'Banda Bandao', si snodera' per le vie del centro fino a piazza della Repubblica dove, in collaborazione con i Presidi slow food, saranno allestiti assaggi di prodotti locali.

Alle 11,30 in programma gli interventi dei delegati aziendali del settore del commercio, al centro di forti polemiche negli ultimi giorni per la decisione del comune di Firenze di consentire l'apertura dei negozi del centro nonostante non ci fosse in merito un accordo tra tutte le parti sociali. Le conclusioni saranno affidate ai segretari generali provinciali di Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Mauro Fuso, Roberto Pistonina e Vito Marchiani.

Secondo il segretario della Cgil di Firenze, Mauro Fuso, quello di quest'anno sara' ''un Primo Maggio contrassegnato ancora dalla crisi, difficile, dura, per chi il lavoro non lo trova e per chi lo perde. Un Primo Maggio per il lavoro ai giovani, ai disoccupati, ai licenziati. Una Festa del Lavoro per conquistare al lavoro stesso la dignita' che merita. Se i consumi si riducono perche' si perde l'occupazione o il reddito non si combatte la crisi ordinando l'apertura dei negozi. Cosi' facendo si aumenta solo qualche incasso e si toglie valore di fatto al lavoro e a chi lo presta. Una citta' come Firenze, aperta 362 giorni all'anno, e' in grado di dedicare pienamente alla festa la giornata del Primo Maggio''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog