Cerca

Imprese: Istat, fiducia manifatturiere ad aprile scende a 103

Altro

Roma, 28 apr. (Adnkronos) - Ad aprile l'indice destagionalizzato del clima di fiducia del settore manifatturiero scende a 103 da 103,5 registrato nel mese di marzo. E' quanto rileva l'Istat, secondo cui i giudizi sugli ordini rimangono invariati, le attese di produzione peggiorano lievemente e il saldo delle scorte di magazzino diminuisce. L'indice della fiducia aumenta da 100,6 a 100,9 nei beni di consumo e da 107,3 a 108,5 nei beni intermedi, ma cala da 98,8 a 96,8 nei beni strumentali.

Secondo le consuete domande trimestrali sulla capacita' produttiva, nel primo trimestre il grado di utilizzo degli impianti sale a 72,9% da 72,0% del quarto trimestre 2010; aumenta anche da 3,0 a 3,3 mesi la durata della produzione assicurata sulla base dell'attuale portafoglio ordini. Sale leggermente (dal 38% al 39%) la quota di operatori che segnala la presenza di ostacoli all'attivita' produttiva.

Nel mese di marzo, l'indice destagionalizzato del clima di fiducia delle imprese di costruzione scende a 77,2 da 78,9 di febbraio; mentre migliorano i giudizi sugli ordini e/o sui piani di costruzione, mentre le attese sull'occupazione peggiorano decisamente. A livello settoriale, l'indice della fiducia scende da 70,5 a 63,6 nella costruzione di edifici, ma sale da 73,8 a 80,5 nell'ingegneria civile e da 86,4 a 90,0 nei lavori di costruzione specializzati. Secondo la consueta domanda trimestrale, la durata dell'attivita' assicurata dai lavori di costruzione in corso o da eseguire diminuisce da 10,4 a 8,7 mesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog