Cerca

Roma: Alemanno, 4 pilastri per rinascita capitale

Cronaca

Roma, 28 apr. - (Adnkronos) - Quattro pilastri da consolidare per la rinascita di Roma, 133 obiettivi da raggiungere entro fine mandato. A presentare il 'piano' per i prossimi due anni il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, nel corso dell'incontro per i bilancio dei primi tre anni alla guida del Campidoglio. "In tre anni - ha spiegato - abbiamo costruito un progetto di trasformazione di Roma Capitale con radici solide che non sono il solito inanellare spot. Per troppi anni Roma e' stata amministrata con improvvisazione".

Il primo pilastro riguarda il piano di rientro e risanamento finanziario, che passa dal riconoscimento da parte dell'assemblea capitolina del debito fuori bilancio di 2 miliardi e 360 milioni, la creazione della holding del gruppo di Roma Capitale con il riordino, la ristrutturazione e il rilancio delle societa' partecipate.

Il secondo punto si concentra sulla riforma di Roma Capitale con l'approvazione del secondo decreto legislativo per il riconoscimento dei poteri speciali, il riconoscimento delle nuove entrate e del nuovo demanio di Roma Capitale, l'approvazione del nuovo statuto, la definizione dei confini e dei poteri decentrati dei 15 nuovi municipi della capitale. Il terzo pilastro 'poggia' sul piano strategico di sviluppo e la candidatura olimpica e infine come quarto punto la sicurezza urbana con il completamento dei progetti previsti nel secondo Patto per Roma sicura, la ridefinizione delle ordinanze sindacali per il decoro e la sicurezza, la qualificazione professionale e nuovi servizi per la Polizia municipale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog