Cerca

Generali: Mion (Edizione), siamo investitori di lunghissimo termine

Finanza

Milano, 28 apr. - (Adnkronos) - Edizione srl resta nell'azionariato delle Assicurazioni Generali con un "orizzonte di lungo, lunghissimo periodo". Ad affermarlo e' l'amministratore delegato della holding della famiglia Benetton, Gianni Mion, avvicinato a margine dell'assemblea di Luxottica a Milano. Edizione detiene l'1% del Leone triestino.

Riguardo al cambio della presidenza con l'uscita di Cesare Geronzi e l'avvento di Gabriele Galateri, Mion si limita a dire che "beh, avevano fatto un po' troppa confusione. A me e' dispiaciuto, ma non ho seguito la vicenda". La compagnia triestina, continua Mion, "e' la piu' importante istituzione finanziaria italiana".

Riguardo alle quotazioni del titolo (intorno alle 15.30 viene scambiato a 16,09 euro), "certo - sorride Mion - noi ci troveremmo meglio se le Generali arrivassero a 24-25 euro". Pero' Edizione guarda alle quotazioni di Borsa senza drammi, perche', spiega, "noi svalutiamo sempre, non abbiamo problemi. L'abbiamo in carico ai valori di Borsa: mark to market all the way. Abbiamo potuto farlo, abbiamo avuto la fortuna che gli azionisti non si sono lamentati e possiamo attendere fiduciosi. Quest'anno - conclude - quella che ci ha sorpreso in positivo e' stata Pirelli. L'avevamo svalutata e adesso si e' rivalutata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog