Cerca

1 maggio: Carlino (Udv), squallido fare campagna elettorale su festa lavoratori

Cronaca

Milano, 28 apr. - (Adnkronos) - "Favorire e tutelare il lavoro, la liberta' d'impresa, lo sviluppo, l'occupazione, la sicurezza, i diritti di tutti: parole da sottoscrivere in pieno, peccato pero' che di sole parole si tratti, volte esclusivamente a giustificare l'apertura dei negozi il primo Maggio, festa del lavoro e dei lavoratori". Cosi' la senatrice Giuliana Carlino, capogruppo dell'IdV in commissione lavoro, commenta le dichiarazioni del sindaco di Milano Letizia Moratti.

"Ma il lavoro - prosegue - si favorisce e si tutela in un altro modo, con provvedimenti ad hoc per promuovere l'occupazione dei giovani, ad esempio, perche' non sono tutti figli di mamma che si possono permettere le Bat-case. La Moratti e' diventata famosa come sindaco delle promesse mancate, oggi potrebbe riutilizzare gli stessi manifesti di cui si e' servita nella precedente campagna elettorale perche' le condizioni della citta' sono solo peggiorate.

"Capisco che siamo in campagna elettorale- conclude la senatrice- ma servirsi di una festa cosi' importante come quella dei lavoratori, di tutti i lavoratori , solo per farsi un po' di propaganda, e' veramente squallido".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog