Cerca

Wojtyla: icone russe in mostra fino al 7 maggio a Roma

Cronaca

Roma, 28 apr. - (Adnkronos) - In occasione della beatificazione di Giovanni Paolo II un centinaio di antiche icone russe si sono trasferite da una storica galleria al Centro Russia Ecumenica a due passi da san Pietro, dove resteranno esposte fino al 7 maggio. "Vogliamo rendere omaggio al papa slavo, che amava le icone, e nello stesso tempo andare incontro ai pellegrini, che verranno da tutto il mondo a San Pietro a venerare Giovanni Paolo II", dice don Sergio Mercanzin, direttore del Centro Russia Ecumenica e ideatore dell'iniziativa, insieme al collezionista e antiquario Carlo Maria Biagiarelli.

"Giovanni Paolo II - ricorda ancora don Mercanzin- ha dimostato in tanti modi la sua venerazione delle icone, ma l'episodio che piu' ha colpito l'opinione pubblica e' stata la restituzione della famosa icona della Madonna di Kazan al Patriarca di Mosca nel 2004, durante una solenne cerimonia al Cremlino. Il papa avrebbe voluto consegnarla personalmente ma i tempi per un incontro Papa-Patriarca non erano ancora maturi".

Le cento icone, testimonianza della spiritualita' russa di tutti i tempi, esposte al Centro Russia Ecumenica, sono in gran parte del 700 e 800. I soggetti appartengono ai quattro grandi temi classici delle icone: Cristo, Madre di Dio, feste e santi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog