Cerca

Libia: Gasparri (Pdl), se ci sara' voto in aula troveremo sintesi con Lega

Politica

Blogogna, 28 apr. - (Adnkronos) - "Il Presidente della Repubblica ha detto che il voto gia' espresso dal Parlamento e' sufficiente per coprire le iniziative di questa missione che si svolge in base alle direttive dell'Onu, in ogni caso se ci sara' un ulteriore passaggio parlamentare sono certo che la maggioranza di centrodestra sapra' trovare un momento di sintesi e di accordo come sempre e' avvenuto da 11 anni a questa parte e che ci sara' un voto comune con la Lega". Il capogruppo del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, oggi a Bologna per sostenere il candidato a sindaco di Lega-Pdl, risponde cosi' ai cronisti che gli chiedevano se sia necessario, come vorrebbe la Lega, una votazione in aula sui bombardamenti in Libia e se, in tal caso, si trovera' un accordo con il Carroccio.

Quanto alle divergenze con la Lega, Gasparri si dice "convinto che le cose si sistemeranno nelle prossime ore", ricordando il "connubio fecondo e operativo che da anni il Pdl ha con la Lega". Rispetto ad un'eventuale ripercussione sulla tenuta del Governo, per il capogruppo Pdl al Senato "nella maggioranza ci possono essere, come e' normale, discussioni su temi delicati, ma non discussioni sulla tenuta del Governo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog