Cerca

Caso Santa Giulia: giudici Milano, esami clinici Grossi non sono impedimento

Cronaca

Milano, 28 apr. - (Adnkronos) - Gli accertamenti diagnostici in vista di un trapianto cardiaco non rappresentano un impedimento assoluto. Con questa motivazione i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Milano hanno respinto la richiesta di rinvio presentata dai legali di Giuseppe Grossi, il 're' delle bonifiche, a giudizio per associazione a delinquere finalizzata all'appropriazione indebita, alla truffa e alla frode, per presunti fondi neri da 27 milioni di euro creati attraverso sovraffaturazioni nell'ambito del procedimento sul caso Santa Giulia. Per i togati, in sintesi, l'imputato potrebbe fissare i suoi esami clinici in modo da essere anche presente a giudizio. I giudici hanno cosi' aggiornato la causa al 9 giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog