Cerca

Milano: Ciabo' (Fli), Moratti chiarisca su 'assuntopoli' prima delle elezioni

Politica

Milano, 28 apr. - (Adnkronos) - Il sindaco di Milano, Letizia Moratti, "prima del voto" del 15 e 16 maggio, risponda alla richiesta di chiarimenti avanzata da Fli sulla cosiddetta 'assuntopoli', ovvero su assunzioni e consulenze nelle aziende partecipate dal Comune di Milano. Lo chiede Barbara Ciabo', candidata di Fli al Comune, gia' in prima linea nella cosiddetta nella vicenda legata agli affitti del Pio Albergo Trivulzio.

"Dopo 'affittopoli' - spiega infatti - ho piu' che l'impressione che si stiano aprendo le porte per due altre vicende che sono quelle che riguardano 'assuntopoli' e 'appaltopoli'. Su 'appaltopoli' presumo che se ne occupera' la Magistratura. Invece su 'assuntopoli' da mesi abbiamo chiesto al sindaco e ai cda delle municipalizzate gli elenchi di tutti gli assunti e di tutte le consulenze".

"Ci sono molte analogie fra 'affittopoli' e 'assuntopoli'" rileva la candidata di Fli, facendo riferimento in particolare a "questo atteggiamento di silenzio da parte di chi dovrebbe dare le risposte. A questo punto pero' - afferma- ci aspettiamo che prima di andare al voto il sindaco e questa giunta diano tutte le risposte ai cittadini, per consentire loro di giudicare come si e' svolto il mandato in questi 5 anni". In sostanza, "vogliamo conoscere i criteri attraverso cui sono state effettuate le assunzioni in tutti gli enti e in tutte le municipalizzate e quante sono state. Ci aspettiamo - chiosa Ciabo' - la massima collaborazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog