Cerca

Cinema: Abete, futuro di Cinecitta' e' su mercato internazionale

Spettacolo

Roma, 28 apr. - (Adnkronos) - Cinecitta' e' un'azienda che "vive e produce", che non dimostra affatto i suoi 74 anni di eta' e va rilanciata sempre piu' sul mercato internazionale per essere proiettata verso un futuro al riparo da crisi. Lo ha detto il Presidente di Cinecitta' Studios Spa, Luigi Abete, oggi alla presentazione della grande mostra che celebra i famosissimi teatri cinematografici nel 150° anniversario dell'Unita' d'Italia.

"Sicuramente uno dei temi che dobbiamo affrontare e' l'attrattivita' delle altre regioni italiane -ha detto Abete- esistono delle politiche attive delle Regioni che, nel piccolo, investono sul cinema per promuovere il territorio. Penso ad esempio al Piemonte, alla Puglia, che creano un'offerta molto competitiva allo scopo di creare un'attrattiva sul territorio".

Ma Cinecitta', secondo Abete, "per fortuna rimane il piu' grande studios, ed e' evidente che il suo futuro e sempre piu' sul mercato internazionale. Per quanto noi auspichiamo, supportiamo, e lavoriamo affinche' il cinema italiano faccia produzioni sempre piu' significative utilizzando i teatri di Cinecitta'. La dimensione dell'offerta, per essere adeguata, non puo' che guardare al mercato internazionale". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog