Cerca

Vinyls: Consiglio veneto chiede coinvolgimento dell'Eni

Economia

Venezia 28 apr. (Adnkronos) - Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato all'unanimita' una mozione che affronta la situazione della Vinlys di Porto Marghera impegnando il Presidente Zaia ''ad intervenire presso il Governo, con particolar riferimento al Ministro dell'Economia, per addivenire al pieno, immediato e fattivo coinvolgimento dell'Eni per affrontare la situazione occupazionale anche attraverso un suo intervento ''temporaneo'' in vista di una possibile e futuro acquirente e costruire il rilancio produttivo di Porto Marghera''.

La mozione approvata impegna, inoltre, ''la Giunta veneta a predisporre in tempi rapidi la modifica degli atti di programmazione regionale (PRS e Ptrc) in un'ottica di deindustrializzazione e di rilancio produttivo duraturo e sostenibile di Porto Marghera, allineandosi a quanto previsto dal nuovo piano di Assetto del Territorio del Comune di Venezia, scoraggiando, in tal modo, eventuali iniziative speculative tese a turbare il prioritario obiettivo di rilancio industriale di Porto Marghera''.

Il documento approvato dall'assemblea regionale impegna, infine, ''il Presidente della Giunta a coinvolgere gli industriali del Veneto affinche' emerga in modo chiaro quale ruolo intendano svolgere nella partita della produzione strategica della chimica che, oltre al sito di Porto Marghera, coinvolge in regione molte azione''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog