Cerca

Venezia: Orsoni, le dighe mobili proteggeranno la citta' (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Le dighe mobili sono il segno dell'impegno dello Stato nei confronti di una citta' fragile come Venezia -ha affermato Orsoni- anche se sarebbe auspicabile un analogo sforzo per sostenere l'ordinaria manutenzione cittadina. Ritengo che quest'opera complessa, di elevata ingegneria, trasmetta un'immagine positiva della grande capacita' dei tecnici italiani. E' un'opera che si inserisce in un contesto ambientale straordinario e non a caso sono state adottate le massime cautele per proteggere la laguna.''

E rispetto al ruolo e alle competenze dell'Amministrazione comunale, il sindaco ha spiegato: ''I lavori del Mose sono di competenza del Governo. Si tratta di un intervento di tale rilievo che puo' essere realizzato solo dallo Stato, l'unico soggetto in grado di mettere in campo risorse economiche e tecniche cosi' ingenti. Desidero inoltre sottolineare che nel passato sono stati assegnati, con la Legge Speciale per Venezia, importanti finanziamenti, grazie ai quali e' stato possibile, restaurare, risanare, intervenire per il mantenimento della citta'''.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog