Cerca

Siena: il Consiglio Provinciale approva il bilancio consuntivo 2010

Cronaca

Firenze, 28 apr. - (Adnkronos) - Velocizzazione della spesa e dei pagamenti nei confronti dei fornitori, riduzione della massa dei residui attivi e passivi, erogazione di 5 milioni e mezzo di euro nel corso del 2010 solo per interventi destinati al sociale e di sostegno al reddito dei lavoratori di aziende in crisi. Sono questi, in sintesi, i principali contenuti del rendiconto finanziario 2010, chiuso rispettando l'obiettivo del patto di stabilita' interno, che oggi (giovedi' 28 aprile) ha ricevuto il via libera del consiglio provinciale.

Il bilancio consuntivo, approvato a maggioranza con i voti contrari di Pdl, Lega Nord, Rifondazione-Comunisti Italiani e Udc, e' stato chiuso con un avanzo di amministrazione di oltre 4 milioni di euro (4.423.892,99 euro), di cui quasi 3 milioni e mezzo di avanzo vincolato a progetti gia' finanziati e non impegnati entro l'anno e 926 mila euro di avanzo libero.

''Rispettare il patto di stabilita' interno non e' stato semplice -ha spiegato l'assessore provinciale al bilancio- visto che l'obiettivo della Provincia di Siena era il piu' pesante fra le dieci amministrazioni provinciali toscane in termini di possibilita' di spesa. Per arrivare a questo risultato senza creare sofferenze per le imprese che hanno svolto lavori e forniture per conto dell'Amministrazione, e' stata condotta una poderosa attivita' di rendicontazione, soprattutto nei confronti della Regione Toscana e della Fondazione Mps. Cio' ha permesso di ottenere un duplice risultato: intensificare i pagamenti nei confronti dei fornitori, evitando la formazione di debiti a breve termine, e smaltire i residui attivi e passivi''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog