Cerca

Toscana: Sgherri (Fds) presenta mozione per fermare tagli scuola

Cronaca

Firenze, 28 apr. - (Adnkronos) - ''Una mozione per tentare di fermare l'emorragia di posti di lavoro fra il personale docente della scuola a causa dei provvedimenti governativi e cosi' rispettare i pronunciamenti del Tar del Lazio che tali provvedimenti ha dichiarato illegittimi''. Cosi' Monica Sgherri, capogruppo della Federazione della Sinistra - Verdi nel Consiglio regionale della Toscana, spiega la ratio della mozione di cui e' prima firmataria e sottoscritta anche da Capigruppo e consiglieri della maggioranza.

''Oggi -spiega Sgherri- vi e' stata la manifestazione degli addetti alle pulizie e assistenza della scuola a cui va la mia totale solidarieta' e vicinanza, che vedono in migliaia la perdita del loro posto di lavoro, mentre stessa sorte e' riservata a migliaia di docenti. Una strada che il governo continua a battere nonostante i recenti pronunciamenti del Tar del Lazio, che ha dichiarato illegittimi i decreti governativi sulla determinazione degli organici del personale docente della scuola e dell'assetto ordinamentale (e degli orari) degli istituti professionali e tecnici. Nonostante questo i provvedimenti di taglio degli organici, a quanto appreso, proseguono''.

''Per questo la mozione da mandato all'assessore regionale all'istruzione di attivarsi in tutte le sedi deputate - per quanto nelle competenze regionali - al fine di tentare di sospendere tali provvedimenti e quindi dare seguito ai pronunciamenti del Tar. E' necessario infatti dare un futuro alla scuola e quindi ai giovani e al paese, e non destrutturare in maniera pesantissima il livello di istruzione, moltiplicando gli alunni per classe e con orari non consoni ad un attivita' scolastica degna di questo nome, nonche' operare il taglio di migliaia di posti di lavoro, in un settore primario come questo'', conclude Sgherri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog