Cerca

Firenze: Bambagioni (Pd), con pista parallela aeroporto diciamo no a Parco Piana

Cronaca

Firenze, 28 apr. - (Adnkronos) - ''E' ormai chiaro a tutti che con un'eventuale pista parallela per l'aeroporto di Peretola diciamo addio a quell'idea di Parco della Piana che abbiamo portato avanti come amministratori e cittadini negli ultimi vent'anni come compensazione ambientale alla prossima realizzazione del termovalorizzatore. Vanno avanti le audizioni delle Commissioni Ambiente e Infrastrutture per le integrazioni al Piano di Indirizzo Territoriale e anche nella seduta di oggi con le associazioni ambientaliste si e' evidenziato il frainteso presente nel dibattito politico in tema di aeroporto: la realizzazione della pista parallela preclude l'ipotesi di Parco della Piana come e' stato pensato fino ad oggi, perche' laddove era previsto verde verra' fatta la pista dell'aeroporto di Firenze''. Cosi' Paolo Bambagioni, consigliere regionale del Pd, al termine delle audizioni delle Associazioni ambientaliste, Wwf e Legambiente, nelle Commissioni Ambiente e Infrastrutture sul tema delle integrazioni al Piano d'Indirizzo Territoriale (Pit).

''Credo -continua Bambagioni- che si debba tenere distinto il dibattito sull'aeroporto da quello sul futuro Parco agricolo, trattandosi di due cose diverse. Per quanto riguarda l'aeroporto, realizzarlo con la pista parallela significa rinunciare al Parco della Piana come cuore del sistema dei Parchi metropolitani, realizzati con impegno e fatica negli ultimi anni per migliorare la qualita' della vita dei cittadini residenti in quest'area cosi' gravata da infrastrutture. E' una scelta assolutamente legittima, ma incompatibile con la destinazione a parco di quell'area che qualcuno enfaticamente ha definito ''il Central Park di Firenze''. Le due cose -conclude Bambagioni- non sono conciliabili e credo che il messaggio che arriva anche dai sindaci dei territori interessati sia proprio questo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog