Cerca

1 maggio: Confesercenti Sicilia, non inseguire logiche grandi centri distribuzione

Economia

Palermo, 28 apr. - (Adnkronos) - ''Non inseguire le logiche dei grandi centri di distribuzione''. Questa la regola, per il presidente regionale Confesercenti Sicilia, Giovanni Felice, che il piccolo commerciante deve seguire per dare la priorita' alla propria convenienza, anche nel caso della giornata del primo maggio. Felice interviene sulla polemica scaturita dalla possibilita' di apertura dei negozi nel giorno della festa dei lavoratori, mettendo in evidenza tre elementi: il commercio ormai percepito dall'utenza come ''passatempo'', la convenienza e il valore individuale che ogni commerciante attribuisce alla festivita'.

''Il cliente acquista ormai il superfluo e vede lo shopping come un modo per trascorrere la giornata. Cio' cambia il contesto in cui il commerciante deve inquadrare la necessita' di aprire o meno. Inoltre, e' necessario che ogni esercente valuti ponderatamente la convenienza di un'apertura in un determinato giorno''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog