Cerca

Piacenza: operaio disoccupato tenta di darsi fuoco in Comune

Cronaca

Piacenza, 28 apr. - (Adnkronos) - Intorno alle 12 si e' presentato dal sindaco di Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza, per chiedere un lavoro, ma quando la sua domanda e' stata respinta ha minacciato di darsi fuoco, per poi allontanarsi dal municipio. Dopo circa un'ora e' tornato con una bottiglietta da mezzo litro piena di benzina in una mano e un accendino nell'altra, pronto a dare seguito al suo annuncio di farla finita. La scena ha allarmato i presenti, circa una decina di persone, che hanno subito chiamato i Carabinieri.

Alla vista delle divise l'uomo ha aperto la bottiglia e ha cominciato a cospargersi di liquido infiammabile. Ad evitare il peggio sono stati i due militari che lo hanno bloccato e gli hanno tolto l'accendino di mano. L'uomo, un operaio di 47 anni, sposato e con dei figli, e' disoccupato dall'inizio dell'anno. A spingerlo a questo tentativo estremo di autolesionismo e' stata la disperazione per le difficolta' della sua situazione economica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog