Cerca

Firenze: Gdf scopre due ditte che vendono su Ebay in nero cellulari cinesi

Cronaca

Firenze, 29 apr. - (Adnkronos) - I militari della Guardia di Finanza di Empoli (Firenze) hanno individuato due internet point che, per circa 3 anni, hanno effettuato la vendita di cellulari utilizzando non il tradizionale canale rappresentato dal punto vendita al dettaglio, ma il portale internet Ebay. L'attivita', secondo quanto accertato dalle fiamme gialle, e' stata svolta rigorosamente in nero.

Le due ditte hanno venduto cellulari che, pur prodotti da ditte cinesi, riproducono la linea e le caratteristiche dei piu' diffusi smartphone di recentissima generazione. Il prezzo di vendita e' pero' risultato inferiore di circa un quarto/un quinto di quelli delle piu' note marche in commercio. Le due imprese, in sostanza, hanno intermediato la domanda locale rivolgendosi, grazie alla conoscenza della lingua, al mercato cinese. In 3 anni le due ditte, gestite da due donne cinesi di 26 e 45 anni, hanno venduto on-line merce per oltre 604.000 euro.

I finanzieri di Empoli hanno individuato le due ditte a seguito di un monitoraggio dei flussi commerciali realizzati su portali on-line. I telefoni sono stati ordinati a societa' dell'Estremo Oriente ad un costo di 35/40 euro ciascuno mentre il prezzo di vendita e' stato pari a circa 100/150 euro per cellulare. Si stima che i telefonini complessivamente venduti siano stati oltre 5.000. Le due imprese non hanno dichiarato incassi per 604.000 euro, mentre ai fini Iva non hanno versato imposte per oltre 65.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog