Cerca

Arte: a rischio la casa-studio dello scultore Sgarlata a Termini Imerese

Cultura

Palermo, 29 apr. (Adnkronos) - E' stata messa in vendita la casa-studio dello scultore Filippo Sgarlata (Tunisi, 24 novembre 1901 - Termini Imerese, 15 settembre 1979) a Termini Imerese (Palermo). L'associazione per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali "SiciliAntica" chiede che venga acquisita al patrimonio pubblico per creare un museo dedicato al maestro.

"Nel ricco patrimonio architettonico della citta' di Termini Imerese, va ascritta senz'altro la 'Casa-Studio' dello scultore Filippo Sgarlata, artista della prima meta' del novecento di rilevanza internazionale, considerato il maggior medaglista che la Sicilia abbia avuto nei tempi moderni", si legge in una lettera che l'associazione ha scritto al sindaco del Comune di Termini Imerese, al Soprintendente ai Beni Culturali, all' Assessore Provinciale ai Beni Culturali e all'Assessore regionale ai Beni Culturali e all'Identita' Siciliana, in cui chiede ai diversi enti pubblici l'acquisto dell'immobile per trasformarlo in uno spazio dove poter esporre le opere dello scultore.

Il percorso artistico di Sgarlata, nato in tunisia da genitori italiani e rientrato in patria con loro nel 1908, passa dall'Accademia di Palermo a quella di Roma, alla Reale Scuola della Medaglia per ritrovarsi gia' nel 1929 in partenza per l'America avendo vinto il concorso per un monumento a Giuseppe Garibaldi nella citta' di Provvidence. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog