Cerca

Caso Ruby: Fede, procura ha confuso telefono mio con quello di Mora

Cronaca

Milano, 29 apr. (Adnkronos) - L'utenza di Lele Mora e' stata attribuita ad Emilio Fede nelle indagini sul caso Ruby, nel pomeriggio del 14 febbraio 2010, poco prima che Karima facesse il suo ingresso per la prima volta a Villa San Martino. E' quanto affermano oggi Emilio Fede e i suoi difensori, Nadia Alecci e Gaetano Pecorella, per i quali la procura ha commesso un ''errore gravissimo e grossolano'' perche' quella prima telefonata rappresenta il punto di partenza dell'accusa mossa al direttore del Tg4 di prostituzione minorile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog