Cerca

Nuoro: banda capeggiata da una donna organizzava rapine e omicidi, 5 arresti

Cronaca

Nuoro, 29 apr. - (Adnkronos) - Organizzavano rapine, hanno fatto saltare in aria l'auto di un carabiniere e assodavano killer. E' quanto emerso dall'operazione effettuata questa notte dalla squadra mobile della polizia di Nuoro, che coordinata da Fabrizio Mustaro, dal pm di Nuoro Chiara Capezzuto, ha messo le manette ai polsi a Jessy Chessa, mente dell'organizzazione, 30 anni e madre di un bimbo di 2 anni, di Loculi (Nu), Pierluigi Cincotti, 29 anni di Siniscola (Nu), Sossio Reccia 30anni e Francesco Antonio Pipere, 45 anni entrambi di Orgosolo (Nu), ora nel carcere nuorese di Bad'e Carros, e agli arresti domiciliari di Giambattista Loi, 21enne di Siniscola (Nu) e portato alla denuncia a piede libero di Fabio Coronas e Marco Lizzu, all'epoca dei fatti minorenni, entrambi di Siniscola.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche il tenente colonnello dei carabinieri Simone Sorrentino, del nucleo operativo provinciale di Nuoro, per la collaborazione che c'e' stata tra le forze di polizia soprattutto nell'ambito di un attentato ad un uomo dell'arma.

L'indagine nasce da una tentata rapina ad un bancomat, con la tecnica della saturazione con il gas e la conseguente esplosione del macchinario, nella zona industriale di Nuoro - Prato sardo, ma il colpo, era il 10 gennaio 2009, non va a buon fine, ma la banda non perde l'occasione di rapinare il gestore del cinema che esce dal locale con 30mila euro di incasso. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog