Cerca

Padova: il 'trucco fiscale' dell'agenzia funebre, due fatture per un funerale (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Decisiva la collaborazione tra gli uffici. Fondamentale la sinergia tra gli uffici della Direzione provinciale di Padova. L'indagine e' partita dai controlli formali sulle dichiarazioni dei redditi dei contribuenti che esibivano all'Ufficio fatture di importi elevati per beneficiare, come prescritto dalla legge, della detrazione fino al massimo di 1.539 euro per le spese funebri.

Ma, a fronte degli importi elevati pagati dai clienti, la ditta presentava una dichiarazione dei redditi molto bassa. Questo ha insospettito i funzionari delle Entrate che hanno segnalato l'anomalia ai colleghi addetti ai controlli sostanziali. A questo punto e' stato facile scoprire, con una semplice verifica, la doppia contabilita' tenuta dalla ditta per sottrarsi alla giusta imposizione fiscale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog