Cerca

Immigrati: De Corato, fermati a Milano 15 clandestini

Cronaca

Milano, 29 apr. - (Adnkronos) -"Quindici clandestini sono stati scoperti dalla Polizia Locale, intervenuta in ausilio di Atm, a seguito di controlli effettuati sulla linea 90 e 92 del bus, in piazza Luigi di Savoia angolo via Pergolesi. Di questi 12 sono nordafricani e gli altri provengono da Albania, Peru' e Filippine. L'operazione e' durata un'ora e ha fatto scattare anche 134 multe a viaggiatori sprovvisti di biglietto". Lo dice il vice sindaco di Milano, Riccardo De Corato.

"Questi soggetti - spiega De Corato - sono gia' liberi di delinquere. Come gli altri 31 mila presenti a Milano che ovviamente ringrazieranno i giudici del trattamento coi guanti bianchi. Perche' ieri il pronunciamento della Corte europea ha annullato la detenzione per gli irregolari. Dunque si aprono le celle per quelli attualmente in carcere, tutti assolti per quelli sotto processo. E dice pure che per i 'signori' clandestini va preferito il rimpatrio volontario a quello forzato. Come no. Solo nel libro dei sogni ci sono file di nordafricani a Malpensa pronti a rimpatriare dopo un semplice invito".

Per il vice sindaco "la decisione della Corte europea e' stata solo la ciliegina sulla torta. Perche' segue un raffica di pronunciamenti della Consulta e della Cassazione tutti nella stessa direzione. E che hanno scardinato il 'pacchetto' sicurezza. Il risultato e' che pagheranno i cittadini perche' come ha detto il capo della Polizia di Stato Antonio Manganelli nelle citta' del Nord, dunque anche a Milano, i clandestini sono responsabili fino a otto reati su dieci commessi da extracomunitari". A questo punto, sottolinea, "occorre controbattere. E come ha auspicato il sindaco Alemanno e' urgente che il ministro Maroni rimetta mano alla Bossi-Fini per un nuovo provvedimento a contrasto dei flussi irregolari".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog