Cerca

Caso Ruby: Bruti Liberati, non entro nel merito deduzioni difese (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Con la chiusura delle indagini vengono depositati tutti gli atti che vengono messi a dispozione delle difese per le loro deduzioni. In quel momento esamineremo con estrema attenzione e scrupolo gli argomenti delle difese''.

Il procuratore Edmondo Bruti Liberati non risponde alle domande dei giornalisti che gli chiedono una valutazione circa quanto 'denunciato' dai difensori di Emilio Fede, in particolare per quel che riguarda un errore materiale nell'attribuzione delle utenze telefoniche. Ne' il magistrato commenta il deposito, avvenuto ieri, sempre da parte della difesa di Emilio Fede, della testimonianza di un agente che avrebbe per primo contattato Ruby a fine dicembre 2009-gennaio 2010, quando la ragazza, ancora minorenne, e' arrivata dalla Sicilia a Milano.''Non intendo rispondere nel merito alle deduzioni difensive'', ribadisce Bruti Liberati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog