Cerca

Autostrade: presidente Provincia Caltanissetta, contro pedaggi pronti a ricorso a Tar

Economia

Palermo, 29 apr. - (Adnkronos) - Il presidente della Provincia di Caltanissetta, Giuseppe Federico, si fara' promotore di un'iniziativa che coinvolga tutte e nove le Province siciliane per fare fronte comune contro l'attuazione del decreto legge che introduce il pagamento di un pedaggio sulle autostrade siciliane.

"Proporro' all'Urps, l'Unione regionale delle Province siciliane - spiega - di agire intanto per le vie legali, con un ricorso al Tar avverso il provvedimento a nome e per conto dei territori provinciali rappresentati, e al contempo di intervenire presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, cosi' come presso il ministero dell'Economia e quello delle Infrastrutture, per invocare risolutamente la revoca di un decreto che costringerebbe al pagamento del pedaggio sull'autostrada A 19 Palermo-Catania, il cui stato di degrado e abbandono non giustificherebbe di per se' questo aggravio di spesa per le tasche del contribuente".

''E' ora di dire basta a qualsivoglia forma di ulteriore penalizzazione delle popolazioni del Meridione, e della Sicilia in particolare - prosegue Federico - con l'Anas che ha dimostrato di avere i suoi maggiori interessi negli investimenti al Nord, mentre in Sicilia la grande viabilita' rimane ancora fortemente penalizzata, specie quella al servizio dell'area centrale. Di questo disinteresse - conclude - paga ovviamente un forte scotto l'economia locale, dal momento che non vi sono valide alternative alla rete viaria per i collegamenti ed i trasporti, e visti anche i disimpegni sempre piu' evidenti che riguardano la rete ferroviaria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog