Cerca

Reggio Calabria: perseguita coppia che si rifiuta di battezzare figlio, arrestata per stalking

Cronaca

Reggio Calabria, 29 apr. (Adnkronos) - Sarebbe stato il rifiuto a fare da padrini al battesimo della figlia a scatenare l'ira di una 32enne e Delianuova, nel reggino. La donna e' stata arrestata per stalking. I fatti risalgono al 2008, quando la donna ha iniziato a tempestare le vittime con telefonate e lettere con ingiurie.

Nel gennaio scorso e' entrata nell'esercizio commerciale dei coniugi danneggiando i prodotti in vendita e in quell'occasione e' stata arrestata dai carabinieri. Al termine del processo e' stata condannata a sei mesi di reclusione. Quando pero' di recente una parente le ha fatto notare i suoi guai giudiziari, la donna si e' offesa ritenendo i coniugi responsabili di aver rovinato la sua reputazione. E' quindi tornata nell'esercizio commerciale e i carabinieri l'hanno arrestata nuovamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog