Cerca

Milano: Fidanza (Pdl), sinistra applica due pesi e due misure

Cronaca

Milano, 29 apr. (Adnkronos) - ''La sinistra milanese, erede della doppiezza togliattiana, applica due pesi e due misure. Si indigna a comando per inchieste, non condanne, che coinvolgono o lambiscono esponenti del Pdl, arrivando adichiarare che 'nel Pd basta il coinvolgimento in un'inchiesta per portare all'autosospensione dalla candidatura'. Ma i compagni smemorati ignorano che il Pd torinese candida per le prossime elezioni Comunali l'ex deputato Psi Giusi La Ganga, condannato nel 1990 a un anno e otto mesi con la condizionale per ricettazione'',. Lo afferma l'eurodeputato e vice coordinatore regionale del Pdl Carlo Fidanza.

''Morale della favola: quello che vale per un indagato del Pdl in Lombardia non vale per un condannato del Pd in Piemonte. Meditate gente, meditate'', conclue Fidanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog