Cerca

Lavoro: Toscana, dalla Giunta 30 milioni per stage e tirocini di qualita' (2)

Economia

(Adnkronos) - La Carta dei tirocini e degli stage di qualita' e' il cuore dell'intesa con le parti sociali e definisce con precisione cio' che si intende per tirocinio, i soggetti promotori, le modalita' di attivazione e di applicazione, la durata, il trattamento economico. La carta sara' operativa a partire dal 1° giugno 2011.

''Prima di tutto -prosegue Simoncini- si ribadisce che il tirocinio e' una misura di accompagnamento al lavoro, che ser ve a creare un rapporto diretto con l'azienda, sia allo scopo di arricchire il curriculum, che di favorire la possibile costituzione di un rapporto di lavoro. Proprio per evitare che questo si traduca in forme mascherate di sfruttamento e di precariato, come e' successo in questi anni, abbiamo deciso che ogni tirocinio o strage deve essere accompagnato da un piano formativo individualizzato, la cui applicazione sara' seguita da un tutor. Sono invece escluse dalla nuova normativa le attivita' curricolari promosse da scuole e universita' e la pratica professionale''. Dal 2008 al 2010 i tirocini in Toscana sono passati da 10.478 a 14.757, i tirocinanti coinvolti sono passati da 8.452 a 11.186 (lo stesso tirocinante puo' presentare piu' domande in un anno).

Promotori - I promotori dei tirocini possono essere i centri per l'impiego, gli enti bilaterali, le associazioni datoriali e i sindacati , i privati accreditati e le universita'. L'attivazione verra' regolata da una convenzione fra promotore e azienda ospitante. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog