Cerca

Roma: controlli a Fiumicino, andava a Beirut con 300mila euro in valigia

Cronaca

Roma, 29 apr. - (Adnkronos) - I funzionari doganali in servizio presso l'aeroporto di Roma Fiumicino hanno individuato e fermato un passeggero libanese, in partenza per Beirut, che, senza effettuare la prevista dichiarazione valutaria per somme pari o superiori a 10.000 euro, tentava di attraversare il varco doganale con 300.000 euro nascosti in alcuni pantaloni contenuti nel suo bagaglio. I funzionari hanno proceduto alla contestazione dell'illecito e al sequestro amministrativo di 116.000 euro pari al 40% della somma eccedente la quota consentita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog