Cerca

Siria: rafforzata presenza militare al confine con il Libano

Esteri

Damasco, 29 apr. - (Adnkronos/Aki) - La Siria ha rafforzato nelle ultime ore la presenza militare al confine con il Libano, mentre il Paese guidato da Bashar al-Assad e' mobilitato per un nuovo venerdi' di proteste contro il governo autoritario. Stando all'emittente al-Jazeera, diverse unita' dell'Esercito siriano sono state inviate al posto di frontiera di Wadi Khaled.

Ieri la stampa libanese riferiva di un aumento dei pattugliamenti nell'area di confine da parte delle forze di sicurezza libanesi. Stando al quotidiano di Beirut An Nahar, nella notte tra mercoledi' e giovedi' unita' dell'Esercito e delle forze di sicurezza del Paese dei cedri sono state dispiegate nella zona del fiume Nahr el-Kebir, nei pressi del confine tra Libano e Siria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog