Cerca

Agricoltura: Cia, Sos olio toscano senza reddito ai produttori c'e' l'abbandono (2)

Economia

(Adnkronos) - ''Servono strategia ed innovazione, ma anche investimenti - dice Giordano Pascucci, presidente Cia Toscana -, ed una migliore organizzazione della filiera, e poi rilancio della promozione, ricerca e marketing, tracciabilita' e certificazione della qualita'. Ma non c'e' un attimo da perdere, perche' sostenere e salvare l'olivicoltura toscana, significa salvare un'economia importante ed il nostro paesaggio ed ambiente''.

Secondo la Cia Toscana e' opportuno un tavolo regionale di filiera che metta in primis in evidenza i punti di forza e di debolezza di ogni segmento delle filiera; nonche' una disponibilita' a mettere in discussione ruoli ed equilibri esistenti a beneficio di una prospettiva di interesse generale, partendo dal riequilibrio dei redditi dei produttori olivicoli toscani. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog