Cerca

Valle d'Aosta: Fedele Borre si dimette da presidente della Spa Salvaprecari

Economia

Aosta, 29 apr. - (Adnkronos) - Il Presidente della Regione Valle d'Aosta ha accettato oggi le dimissioni del Presidente della cosiddetta Spa ''Salva precari'', Fedele Borre. L'ex consigliere regionale ha lasciato per motivi di salute che gli impediscono di guidare la societa' di servizi che dovra' gestire centinaia di lavoratori precari che, per effetto della Finanziaria, non avrebbero piu' potuto essere assunti direttamente dall'amministrazione regionale.

''Il consiglio di amministrazione si e' riunito - ha dichiarato il presidente della Regione Augusto Rollandin durante la conferenza stampa della Giunta regionale - e il consigliere Piercarlo Rusci ha assunto la responsabilita' della societa'''. Allo stesso tempo sono stati riaperti i termini per accedere alla candidatura di presidente: gli interessati avranno tempo 15 giorni per presentare la domanda.

La Giunta ha approvato sempre oggi anche i primi due schemi di contratto di servizio tra la Regione e la ''Salva precari''. Il primo rappresenta il supporto operativo nella gestione dei cantieri di lavoro forestali per l'esecuzione diretta degli interventi previsti dal Piano lavori. Il secondo schema riguarda la gestione dei cantieri per l'esecuzione di opere minori di pubblica utilita', nel settore delle opere stradali. Definiti, infine, anche gli interventi dei cantieri forestali gestititi dall'assessorato all'Agricoltura e dal realizzare nel corso del 2011. Per quest'ultima voce l'impegno di spesa e' di 3milioni 245mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog