Cerca

Toscana: rapporto, high-tech un settore vitale che cresce nonostante la crisi

Economia

Firenze, 29 apr. - (Adnkronos) - Oltre 10mila, per la precisione 10.235, attivita' economiche in Toscana appartengono a settori che, per le proprie caratteristiche produttive, vengono annoverati fra quelli a maggior contenuto tecnologico, per un'occupazione complessiva di 70.327 addetti. Questi i dati della fine del 2008 resi noti da Istat e classificazioni ufficiali che pongono la regione al sesto posto in Italia per grado di diffusione del fenomeno, dopo Lombardia, Lazio, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte.

Se a livello regionale si nota una relativa de-specializzazione sia in termini imprenditoriali che occupazionali, Firenze e Pisa si distinguono per una forte concentrazione di attivita' ad alta tecnologia e indici di specializzazione superiori alla media nazionale.

Ma il rapporto annuale dell'Osservatorio sulle Imprese High-Tech della Toscana pubblicato da Unioncamere Toscana e Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (tramite l'Istituto di Management) con l'obiettivo di mettere a disposizione strumenti conoscitivi sul fenomeno dell'alta tecnologia in regione, non si ferma alle fonti statistiche ufficiali e si muove anche attraverso rilevazioni empiriche che permettono un'analisi piu' precisa. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog