Cerca

Trasporti: appello Cappellacci a parlamentari sardi su caro-traghetti

Economia

Cagliari, 29 apr. - (Adnkronos) - ''Un incontro che coinvolga tutti i parlamentari sardi''. E' questa la richiesta contenuta nella lettera-appello sulla questione del caro-traghetti, inviata dal presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, ai deputati e ai senatori sardi.

''Il diritto fondamentale dei Sardi - ha scritto il Presidente della Regione - a potersi muovere liberamente e' messo fortemente a rischio dall'inaccettabile aumento delle tariffe imposto dalle principali di compagnie di navigazione. Questo grave comportamento - ha aggiunto Cappellacci - sta inoltre penalizzando il sistema produttivo della Sardegna e contrasta fortemente con le prospettive di una Regione che considera il turismo uno dei pilastri strategici del proprio sviluppo.''

Nella missiva il governatore ripercorre le iniziative gia' intraprese dall'Esecutivo regionale: dalla prima segnalazione all'Autorita' garante per la concorrenza e il mercato avvenuta nel mese di gennaio, al tavolo tecnico insediato a marzo per sensibilizzare le compagnie di navigazione circa la necessita' di una radicale revisione della politica delle tariffe, fino al ricorso all'Authority inviato nel mese di aprile e alla decisione di organizzare i collegamenti marittimi con la Penisola attraverso la Saremar, la compagnia di navigazione di proprieta' della Regione sarda. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog