Cerca

Terremoto: Abruzzo, Tar Lazio accoglie ricorso Comuni esclusi dal cratere

Cronaca

Sulmona (L'Aquila), 29 apr. (Adnkronos) - Sei Comuni della valle Peligna in provincia de L'Aquila avevano subito alzato la voce quando la Protezione Civile defini' il cosiddetto 'cratere sismico' che con apposito decreto, il numero 3/2009, aveva individuato i Comuni destinatari di una serie di benefici e agevolazioni previste dalla presidenza del Consiglio.

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso dei comuni di Prezza, Roccacasale, Sulmona e Pettorano sul Gizio, contro l'esclusione dall'area del cratere annullando cosi' il decreto 3/2009 emesso all'epoca dal commissario delegato per l'emergenza terremoto in Abruzzo Guido Bertolaso e secondo i giudici del tribunale amministrativo ci sarebbe stata l'omessa valutazione dei danni subiti dai Comuni ricorrenti.

Ora e' necessario procedere ad una nuova valutazione della documentazione prodotta dalle municipalita' da parte del commissario straordinario per l'emergenza in Abruzzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog