Cerca

Mafia: sequestrati beni per sei mln euro a boss Partinico

Cronaca

Palermo, 30 apr. - (Adnkronos) - Beni per un valore di circa 6 milioni di euro sono stati sequestrati dai carabinieri del Gruppo di Monreale ad Antonino Nania, 73 anni, ritenuto dagli investigatori esponente del mandamento mafioso di Partinico, e ai suoi congiunti. Il provvedimento e' stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo.

Il decreto di sequestro arriva in seguito alle indagini dell'operazione Carthago, sfociata nel gennaio 2009 nell'arresto di 16 persone. Tra gli arrestati, in quell'occasione, oltre ad Antonino Nania, che oggi e' agli arresti domiciliari, anche il figlio Francesco. Il provvedimento di sequestro riguarda 22 immobili, 58 terreni, un'azienda agricola e numerosi conti correnti e depositi a risparmi intestati da Nania anche alla moglie e ai figli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog