Cerca

Napoli: procuratore Lepore, aggressione Lettieri episodio gravissimo

Cronaca

Roma, 30 apr. - (Adnkronos) - ''Gli episodi avvenuti ieri sono gravissimi, non si puo' esprimere altro giudizio che questo. Cio' premesso, voglio sperare che la sequenza di fatti, di episodi violenti che hanno caratterizzato questa giornata non siano forieri di un ritorno all'antico, e cioe' a vecchi sistemi e a logiche tra gruppi contrapposti che si fronteggiano con violenza''. Lo dichiara in un'intervista a 'Il Mattino' il procuratore di Napoli, Giovandomenico Lepore, dopo l'aggressione al candidato sindaco del Pdl Gianni Lettieri.

''Mancano 15 giorni alla chiusura della campagna elettorale e, lo ripeto, urge un rasserenamento del clima - aggiunge - Subito''. Quanto alle indagini, ''in queste ore la polizia con la Digos e i carabinieri con i loro organi investigativi stanno svolgendo le indagini. Faranno la loro parte e noi faremo la nostra''.

Quanto a due consiglieri regionali indagati reintegrati, Lepore ha sottolineato:''Non entro nel merito di decisioni altrui. Dico solo che se ci saranno possibilita' di ricorrere, la procura le fara' proprie''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog