Cerca

Giustizia: Alfano, se sinistra non approva riforma popolo sara' decisore ultimo

Politica

Palermo, 30 apr. (Adnkronos) - Sulla riforma della giustizia "il decisore ultimo sara' il popolo". Lo ha detto il ministro della Giustizia Angelino Alfano proseguendo il suo intervento ad un convegno sulla giustizia a Palermo.

"Ed e' per questo che invito tutti, compresa l'opposizione, ad un dibattito pubblico e soprattutto sereno. Dico questo perche', in ogni caso, se la riforma della giustizia non sara' approvata con i due terzi del voto del Parlamento, cioe' come previsto dalla Costituzione, decidera' il popolo. Perche' la sovranita' appartiene al popolo e il giudice emette sentenza proprio in nome del popolo italiano che e' chiamato al voto quando si mettono in discussione alcuni articoli della Costituzione".

E conclude: "Se il popolo votera' contro il referendum vuol dire che non gli interessa la riforma della giustizia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog