Cerca

1 maggio: Moratti, domani Terzi in corteo nonostante invito a stare a casa

Cronaca

Milano, 30 apr. - (Adnkronos) - "Domani Giovanni Terzi sara' al corteo del Primo maggio con la fascia tricolore a rappresentare il Comune di Milano. Sara' presente e manifestera' come ogni anno, nonostante gli 'avvertimenti' e gli inviti a restare a casa da parte di chi pensa che la Festa del lavoro sia il patrimonio di una parte e non di tutti". Lo afferma il sindaco di Milano Letizia Moratti dopo le polemiche tra il Comune e i sindacati sull'apertura dei negozi il primo maggio.

Per la Moratti "in questi giorni abbiamo assistito a polemiche pretestuose circa la nostra decisione di concedere ai commercianti la facolta' di restare o meno aperti nella giornata di domani.Ebbene oggi dopo la richiesta incomprensibile della Cgil ("Terzi non si faccia vedere al corteo") non ho il piacere di leggere nessuna dichiarazione a sostegno delle liberta' di manifestazione da parte dei tanti esponenti del centrosinistra che ogni giorno si sciacquano la bocca con roboanti frasi sulla democrazia e sul rispetto dei valori della nostra Costituzione.

"Terzi, liberale e lavoratore, domani come consuetudine vuole essere in piazza per celebrare un valore in cui crede e in cui crediamo tutti noi. Invitarlo a restare a casa rappresenta una provocazione, una scelta incomprensibile che rischia di alimentare gesti fuori luogo e un'offesa ai dettami della Carta costituzionale. Ancora una volta da tutti i partiti del centrosinistra giunge un silenzio assordante", conclude il sindaco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog