Cerca

Trasporti: governatore Sardegna, intervenire su caro-traghetti violate regole libero mercato

Economia

Cagliari, 30 apr. - (Adnkronos) - ''E' stato necessario intervenire perche' sono state violate le regole del libero del mercato". Lo ha dichiarato stamani il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci. "Per Statuto - ha aggiunto il presidente, illustrando l'iniziativa della Regione per contrastare il fenomeno - la Saremar, societa' di navigazione di proprieta' della Regione, puo' curare i collegamenti con il Continente, che potranno essere assicurati a prezzi analoghi a quelli praticati dalle compagnie di navigazione negli anni precedenti''.

''E'' una iniziativa - ha aggiunto Cappellacci- che fa il paio con il bonus vacanze a favore dei visitatori che verranno in Sardegna e che segue il ricorso inviato agli inizi di aprile all'antitrust, che sta esaminando la rilevanza dei fatti segnalati. La nostra - ha evidenziato il presidente - non e' stata un'azione politica aggressiva: siamo sempre aperti al mondo delle imprese e a chi vuole investire nella nostra terra. Laddove, pero', viene meno la consapevolezza che ciascuno deve fare la propria parte e registriamo una condotta che mette in pericolo la liberta' di movimento e la liberta' di impresa dei Sardi, abbiamo il dovere di intervenire con determinazione e con ogni mezzo consentito dalla legge''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog