Cerca

Generali: Bollore' vota si' a bilancio 2010

Finanza

Trieste, 30 apr. - (Adnkronos) - Il finanziere bretone Vincent Bollore' ha votato si', durante l'assemblea delle Generali, all'approvazione del bilancio 2010 della compagnia. Lo si apprende da fonti vicine alla vicenda. Bollore' si era astenuto in consiglio di amministrazione dall'approvazione del bilancio, decisione per cui e' stato criticato da diversi consiglieri che sarebbero stati pronti, secondo una ricostruzione del Ft da Parigi, a chiederne le dimissioni.

Bollore' aveva motivato la sua astensione con perplessita' sulle informazioni fornite al mercato sulle condizioni previste nell'accordo che ha portato alla costituzione di Generali Ppf, joint venture attiva nell'Est Europa. La compagnia ha poi diffuso, su richiesta della Consob, un comunicato con maggiori dettagli circa le opzioni put e call previste nell'accordo con il finanziere ceco Petr Kellner.

A dimettersi e' stato poi il presidente Cesare Geronzi, sostituito da Gabriele Galateri. Bollore' detiene circa lo 0,14% del capitale del Leone. Gia' stamani prima di entrare in assemblea Bollore' aveva sottolineato che in Generali ora "c'e' concordia e si lavora". A votare contro l'approvazione del bilancio 2010 oggi in assemblea e' stato lo 0,2% circa del capitale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog