Cerca

1 Maggio: Rossi (Toscana), festa per diritti lavoratori, ce n'e' ancora bisogno

Economia

Firenze, 30 apr. - (Adnkronos) - ''Il Primo Maggio e' una festa nata per difendere i diritti dei lavoratori e come si vede ce ne e' ancora bisogno''. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. A Firenze sono in corso da qualche settimana polemiche sull'apertura dei negozi il Primo Maggio: facolta' concessa dal sindaco Matteo Renzi ai negozianti del centro.

''Un manovale in nero prende 40 euro per dieci ore di lavoro. Nessuno puo' contrattare il salario - scrive ancora Rossi -. Inutile parlare di sicurezza. Guardate il 'Lavoro Sporco', videoreportage di 'Corrieretv'. E' questa la realta'. Anche in Italia c'e' ancora chi produce e lavora senza regole e diritti''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog