Cerca

**Banche&Assicurazioni**

Finanza

Milano, 30 apr. - (Adnkronos) - Verranno impiegati essenzialmente per migliorare ed efficientare la struttura on line della banca i 31 milioni di euro iscritti a bilancio di Carife. Lo spiega all'ADNKRONOS il direttore generale Daniele Forin, mentre l'istituto ferrarese si appresta a varare un aumento di capitale da 150 milioni di euro. "C'e' la necessita' di migliorare la parte on line e lo stiamo gia' facendo" spiega il dg, evidenziando che si tratta di interventi necessari e "costosi". Una parte riguarda ad esempio la modernizzazione del sito "per renderlo piu' friendly nell'utilizzo".

"Altre iniziative in ambito tecnologico - aggiunge Forin - hanno a che fare con la conoscenza approfondita dei clienti a seconda dei prodotti e dell'eta' che hanno, mediamente per mettere in condizione i nostri collaboratori allo sportello trovare le migliori proposte". D'altra parte, evidenzia, si tratta di una banca "talmente radicata sul territorio che queste famiglie hanno con noi un rapporto solido, ma ci sono aspetti che vanno approfonditi. Ad esempio, tutti sappiamo che c'e' bisogno del terzo pilastro della pensione, mentre ancora ci sono persone che non hanno assunto iniziative in tal senso. E questo e' soltanto un esempio".

Sempre da un punto di vista tecnologico "abbiamo bisogno di cambiare l'ambito della gestione del credito. La parte operativa dei punti vendita e' un altro aspetto che comporta investimenti sia dal punto di vista dei sistemi, ad esempio le transazioni sportello per renderle piu' facilmente utilizzabili e meno onerose, ma anche rispetto ai lay out degli sportelli. Ormai in banca c'e' sempre meno operativita', perche' in banca vanno sempre meno persone essendo tutti piu' abituati a usare l'on line. Insomma ci vuole un lay out che sappia un po' meno di ambulatorio e un po' piu' salotto". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog