Cerca

**Banche&Assicurazioni** (7)

Finanza

(Adnkronos) - Il nuovo presidente del Leone di Trieste, Gabriele Galateri di Genola, che ha sostituito nella carica Cesare Geronzi, assicura in occasione dell'assemblea dei soci che "per cio' che mi compete, faro' del mio meglio per favorire quell'armonia e quella concentrazione sul mestiere di assicuratore e investitore istituzionale che sono l'ingrediente fondamentale per il successo delle Generali". Quindi invita a mantenere un approccio "prudente e flessibile", come quello che le Generali hanno perseguito negli anni. Esso "resta valido", ma "guardando avanti saranno necessarie - aggiunge - decise iniziative di innovazione, crescita e ricerca dell'efficienza per primeggiare in un mondo sempre piu' competitivo, globale e volatile".

Il management delle Generali, che ha superato "con successo una delle peggiori crisi dell'economia moderna", sapra' "consolidare ed espandere - assicura Galateri - la crescita conseguita", cogliendo "le opportunita' della ripresa mondiale, interpretando con abilita' e capacita' le sfide del futuro".

Circa l'accordo raggiunto per il trattamento economico spettante all'ex presidente delle Generali Geronzi, esso "ha tutelato, in un momento non facile della vita della compagnia, l'interesse della societa' e dei suoi azionisti", precisa poi il Group Ceo della compagnia Giovanni Perissinotto, durante l'assemblea, che per il primo trimestre dell'anno spiega di attendersi "risultati operativi e di bottom line in crescita". Per il 2011, la compagnia guarda dunque "con ottimismo ad un ulteriore miglioramento delle nostre performance e dei nostri risultati". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog