Cerca

Cagliari: 1.400 candidati, 31 liste e campagna elettorale nel segno della tradizione

Politica

Cagliari, 30 apr. - (Adnkronos) - Non e' ancora entrata nel vivo la campagna elettorale per le amministrative del 15 e 16 maggio prossimi per il Comune di Cagliari. Sono oltre 1.400 i candidati delle 31 liste per il comune e le 9 per la municipalita' di Pirri. In citta' circolano numerosi i 'santini', identici per il centrodestra, il centrosinistra e gli indipendentisti: il simbolo del partito o della lista, il nome del candidato, l'indicazione su come votare. Stesso cliche' per i manifesti elettorali.

Spicca solo l'originale 'santino' al vetriolo di Ornella Piredda, candidata al consiglio comunale con la lista 'Claudia Zuncheddu sindaco'. Sul retro lo stralcio di un articolo uscito il 20 aprile su 'La Nuova Sardegna': ''Si chiama Ornella Piredda, 49 anni, funzionaria alle politiche sociali della Regione dopo che l'assemblea di via Roma (il Consiglio regionale, ndr) l'ha cacciata dagli uffici dei gruppi dove lavorava da quindici anni. Retrocessa, stipendio tagliato e soprattutto lontano da quelle teste d'uovo che affiancano i parlamentari sardi, quelli piu' pagati in Italia dopo i colleghi della Sicilia. Quando il processo diventera' pubblico dovra' riprendere il ruolo di testimone d'accusa?''.

La candidata Piredda e' una funzionaria del Consiglio regionale che lavorava ''ai gruppi consiliari e che con le sue denunce - scrive La Nuova - e testimonianze ha condotto la Procura della Repubblica a indagare diciotto consiglieri regionali con l'accusa di peculato per aver intascato i fondi destinati all'attivita' politica utilizzandoli per scopi diversi da quelli istituzionali''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog